Testa o Croce, il nuovo album da oggi in preorder!

Manca sempre meno al ritorno discografico dei Modà! Il 4 ottobre, infatti, uscirà “Testa o croce”, il nuovo album di inediti della band, a distanza di quattro anni dal disco precedente.

Da oggi, venerdì 30 agosto, Testa o croce”, prodotto da Friends & Partners – licenza Believe, è disponibile in pre-order nei principali store online: https://backl.ink/24466891
Con il preorder due instant gratification: il primo singolo “Quel sorriso in volto” (il cui video ha già raggiunto in due mesi 4 milioni e mezzo di visualizzazioni) e il nuovo singolo “Quelli come me(https://lnk.to/QuelliComeMe), in radio sempre da oggi.

«“Quelli come menasce nei bar di Milano, di notte – racconta Kekko – Non so se è capitato anche a voi di riuscire a confessare a qualche sconosciuto le vostre paure nascoste… a me capita spesso, al punto di chiedermi come mai, di certe cose, non riesco a parlarne nemmeno con gli amici più intimi. In questo viaggio notturno mi sono ritrovato a confidarmi con molte persone e il risultato è stato che non siamo poi così diversi tra noi… quelli come me sono tanti».

Con questo brano, Kekko scava a fondo nell’essere umano per raccontare la solitudine. Il video, online da oggi, è ispirato al film “The Place” del regista Paolo Genovese, che fa un cameo nel corto. È possibile visualizzare il video sul canale ufficiale YouTube della band: https://youtu.be/Ff7er-hVXkA

«Il video è ispirato al bellissimo film di Paolo Genovese “The Place”, al quale sono molto legato – aggiunge Kekko Silvestre – Un film che mi ha colpito il cuore. Quando ho finito di scrivere il pezzo mi sono rivisto in quei bar, di notte…ricordo ancora tutte le facce delle persone con cui ho parlato…Chissà se anche loro si ricordano di me».

Questa la tracklist di “Testa o croce”: “Testa o croce”, “Quel sorriso in volto”, “… Puoi leggerlo solo di sera”, “Quelli come me”, “Per una notte insieme”, “Voglio solo il tuo sorriso”, “Una vita non mi basta”, “Non respiro”, “La fata”, “Non te la prendere”, “Love in the ‘50s”, “Guarda le luci di questa città”, “Quel sorriso Giogiò”.